Cosa dà al token Ether il suo valore?

La moneta Ether di Ethereum è probabilmente preziosa per motivi diversi rispetto a Bitcoin.

Bitcoin detiene il primo posto come prima e più grande criptovaluta al mondo. La moneta ha un valore in base alla sua posizione di riserva di valore in grado di effettuare transazioni di valore a livello globale e relativamente più facile di altre attività simili, come l’oro. L’asset di Ethereum, Ether ( ETH ), ha una proposta di valore diversa, probabilmente preziosa per una serie di motivi.

„Ethereum trae il suo valore da una serie di fattori diversi, tra cui le commissioni del gas, il suo utilizzo come garanzia, la sua capacità di essere prestato e preso in prestito, il suo utilizzo come mezzo di scambio per il trading e gli NFT [token nonfungibili] e il fatto che può essere puntato per interesse “ , ha detto a Cointelegraph Scott Melker, un trader di criptovalute e conduttore del podcast The Wolf Of All Streets , aggiungendo:“ Ha anche un valore speculativo e sta guadagnando maggiore attenzione e interesse da parte degli investitori istituzionali „.

Il retroscena dietro Ethereum

Ethereum è la rete su cui gira la sua moneta negoziabile, ETH. Ethereum è stato lanciato nel 2015 sulla base di un concetto di un programmatore di nome Vitalik Buterin circa due anni prima. In breve, Ethereum funge da piattaforma su cui gli sviluppatori possono costruire progetti o soluzioni.

La rete Bitcoin Billionaire è diventata un punto fermo nello spazio crittografico nel corso degli anni, con molti progetti basati su di essa. Un gran numero di offerte di monete iniziali ha utilizzato Ethereum nel 2017 come veicolo di finanziamento. Le risorse crittografiche basate sulla blockchain di Ethereum sono chiamate token ERC-20, sebbene i token ERC-721 esistano anche come token non fungibili costruiti sulla rete.

Quando un progetto si basa su Ethereum, può avere una risorsa da utilizzare all’interno di quell’ecosistema. Quella risorsa sarebbe probabilmente un token ERC-20. Non è raro, tuttavia, che i progetti passino alla propria blockchain mainnet dopo essere stati inizialmente lanciati sulla blockchain di Ethereum.

Gran parte del settore finanziario decentralizzato delle criptovalute è iniziato anche su Ethereum, con scambi decentralizzati basati sulla blockchain di Ethereum che ospita il trading per numerosi token associati alla nicchia. DeFi consente ai partecipanti di prendere in prestito e prestare risorse crittografiche, tra le altre funzionalità. Come notato da Melker, l’ETH può svolgere un ruolo in questo ecosistema.

I costi di transazione di Ethereum chiamati commissioni del gas

Parte del valore di ETH si riferisce alle tariffe del gas. Ogni volta che una persona invia ETH, deve pagare un certo importo della moneta per pagare la transazione, un concetto simile alle commissioni che gli utenti pagano quando inviano Bitcoin ( BTC ).

Una grande differenza con ETH, tuttavia, è che l’invio di token ERC-20 incorre in commissioni sul gas. Per inviare un token ERC-20, il transactor deve anche tenere ETH nello stesso portafoglio per pagare la transazione. Il trading sui DEX comporta anche le commissioni sul gas. Qualcuno potrebbe acquistare e detenere ETH per le tariffe del gas, dando alla moneta un livello base di domanda nel mercato.

Durante il boom DeFi del 2020, la rete di Ethereum ha registrato un traffico elevato, portando le tariffe del gas a livelli esorbitanti. Le commissioni di transazione elevate sono continuate nel 2021. Sulla base dei dati di YCharts, una transazione ETH media è costata $ 39,49 nel febbraio 2021, significativamente superiore ai livelli registrati negli anni precedenti. Una commissione di circa $ 1– $ 2 sarebbe considerata normale. „La commissione media di transazione di Ethereum misura la commissione media in USD quando una transazione di Ethereum viene elaborata da un miner e confermata“, osserva YCharts sul suo sito.